13 novembre 2011

Pappa al pomodoro & foodblogger italiane

Dopo le ultime polemiche, per scherzare ho deciso di scrivere questo post:
Si prega di lasciare un commento con numero corrispondente così da darci subito un identità eheheh
Vi presentoooooooo.... 
(rullo di tamburi, squilli di trombe)
Le foodblogger italiane
(E qui parte la musica da super quark)
#1: Quella io sono la più figa:
foto bellissime di piatti discutibilmente mangiabili, composti nel 99% dei casi da ingredienti introvabili e sconosciuti alla metà del nostro emisfero... però le foto son belle.

#2: Quella: io sò famosa:
Anche qui il blog si presenta molto curato con belle foto, la caratteristica principale però è l'assenza, sappiamo chi scrive solo grazie alla firma, lei non ha bisogno di parlare di sè: lei è famosa, lei riceve milioni di commenti dopo la pubblicazione, lei non ha bisogno di discutere, confrontarsi e commentare altri blog: lei è famosa, lo volete capire?!

#3: Quella furba:
Caratterizzata dal fatto che scrive un blog molto interessante, costituito di ricette fattibili e casalinghe di sicura riuscita... unica pecca? le ricette e le foto non sono sue, ma "prese in prestito".

#4: Quella incoerente:
Le ricette son sempre ben presentate, gli ingredienti sempre ben descritti, si tiene presente di stagionalità ecc. dispendia consigli culinari a gogo come: no dado, no sottilette, no preparati ecc. e poi la sera una bella minestrina calda di dado con una bella sottiletta sopra se la spara volentieri.

#5: Quella Pr:
Caratterizzata dal fatto che con metodi a me sconosciuti, riesca a commentare ogni foodblog della blogsfera italiana e non ogni singolo giorno. Qui ragazze mie ci vuole tanto di cappello per la costanza.

#6: Quella collaboratrice: Vs. la #6.3: Quella le collaborazioni no!
Caratterizzata dal fatto che ama sponsorizzare ciò che le aziende le inviano in prova.
Qui ne esistono due sottotipi: 
#6.1 quella sincera: che se non ama un prodotto non lo consiglia
#6.2: quella scorretta: consiglia un prodotto anche se non gradito

#7: Quella della roba bona :D
Caratterizzata dal fato che (come si dice qui) si fa le sue: non entra in polemica, non esprime il suo punto di vista, si ferma al blog ed alle sue ricette.
Per le sue ricette utilizzatutti gli  ingredienti possibili: non esistono ingredienti "vietati" qui si trova la vera cucina di casa, la cucina di donne che cucinano da una vita e che non si vergano giustamente a dire di utilizzare (es.) il dado perchè loro lo fanno.

#8: Quella sperimentale:
Caratterizzata dal fatto che non si accontenta mai dei propri risultati e sperimenta una ricetta mille volte fino alla perfezione prima di pubblicarla: il risultato sarà sempre ottimo.
Ama assaggiare e sperimentare con nuovi ingredienti.

#9: Quelle invidiose:
non sò dirvi bene di cosa ma si caratterizzano dal fatto che lasciano commenti melensi nel vostro blog per accaparrarsi la vostra benevolenza (?) per poi sparlare di voi senza motivo.
Puntano al primo posto in classifica (?) ma non lavorando sul loro blog, bensì denigrando quelli di altri.

#10: quelle lagnose:
Caratterizzate dal fatto che a loro non va mai bene nulla, senza polemica non c'è gusto.
La loro la devono proprio dire, e va bene... ma con toni poco rispettosi armate di sbruffonaggine credono di avere sempre ragione: solo la loro opinione conta.

Potrei andare avanti per un bel po' ancora eheh voi? in che tipi dividereste la nostra categoria? ^_^
Sottolineo comunque che questo post è ironico... si prega le foodblogger polemiche di non iniziare a polmicizzare eheheh
Un mio pensiero però lo vorrei esprimere: siamo sempre foodblogger: qualunque sia il nostro modo di esporci a questo modo virtuale, e la bellezza di questo metodo di comunicazione stà proprio nella differenza di ognuna di noi.



Non amo stravolgere le ricette tradizionali, per questo la mia pappa al pomodoro non ha nulla di speciale: è semplicemente lei: quella semplice delle nonne.
Come ben sapete solo la famiglia di mia mamma è toscana, i miei nonni paterni sono panteschi e mio papà è nato in Libia... abitando con la nonna pantesca, capirete bene come la cucina siciliana abbia il sopravvento in casa mia pur essendo toscana,
e così vi scrive una toscana che ha fatto la sua prima pappa al pomodoro a 25 anni ^_^
L'unico problema era trovare i veri ingredienti tradizionali allora penso bene di chiamare la nonna toscana e chiederglieli: lei per esempio quando la pappa è pronta aggiunge un uovo sbattendo bene per amalgamarlo alla pappa e cuoce il tutto per due minuti fino a cottura dell'uovo.
Ho preferito evitare di mettere le uova, anche se è possibile che volendo dare un rinforzo in più alla povera pappa al pomodoro i contadini aggiungessero delle uova delle galline dell'aia.
Ringrazio anche molte amiche su Fb che mi hanno dato le loro ricette e la mamma del fidanzato :) 
Ecco la mia!


Ingredienti per 4 persone
400 gr di pane raffermo (deve essere pane toscano: ovvero non salato)
350 gr di passata di pomodoro o meglio ancora dei bei pomodori rossi rossi polposi
1\4 di cipolla bionda
1 spicchio di aglio (dividetelo a metà e togliete l'anima: sarà più digeribile)
olio extravergine di oliva
basilico fresco

Procedimento
  • Tritate la cipolla e mettetela a soffriggere aggiungendo anche l'aglio in un filo di olio evo
  • Quando questi saranno ben appassiti e l'olio profumato aggiungete la passata di pomodoro o i pezzi di pomodoro, salate, aggiungete il basilico fresco a fate cuocere.
  • Quando il pomodoro sarà a metà cottura prendete il pane raffermo, fatelo a pezzzettini e tuffatelo nel sugo, aggiungete acqua qb per ottenere la consistenza che più vi piace (tenendo conto che la vera pappa non è liquida!) 
  • Portate a cottura continuando a mescolare e ad aggiungere acqua quando serve.

Nota personale:
Quando si utilizzano pomodori in pezzi, specialmente in questo periodo dell'anno si rischia che il pomdoro sia troppo acido: per evitare che questo rovini il vostro sugo aggiungete un cucchiaino di zucchero mentre il pomodoro cuoce: non si sentirà il dolce ma solo meno acido ;)

Ti potrebbe interessare anche:

19 Commenti

  1. Ciao sono Erica la foodblogger n. 7. Va bene?ma ricettine della nonna pantesca?le amo

    RispondiElimina
  2. #7: Quella della roba bona
    A tratti mi riconosco in questo profilo, unica cosa che la mia la dico, senza polemica ;P

    P.s.
    Bello questo post!

    RispondiElimina
  3. quella del numero 5 la applaudo anche io, mi sono sempre chiesta come fanno alcune ad essere dappertutto, le invidio sinceramente, a me sono per scrivere un commento con le due ditina mi ci vuole un quarto d'ora!
    io sono la numero 7 (poi è anche il mio numero ricorrente), meno che per il non espormi però, la mia la dico sempre anche se risulta l'unica voce fuori dal coro, e me becco su de tutto!
    ma mi sa che il 99, 99% ti dirà che si vede rappresentata alla voce 7, ci scommetto un piatto di pappa al pomodoro!

    RispondiElimina
  4. ahahahahah ma come le pensi???? ahahahahha...posso aggiungerne un paio??? masììììììì

    #9 Quella che rosica:
    perchè trova il suo blog meno bello e interessante;
    perche'ci prova come puo';
    perche' non ha lo stesso spirito delle altre

    #10 Quella che e' soddisfatta:
    perche' ha trovato in questo mondo tutto virtuale belle persone carine e disponibili con la quale scambiare idee non solo culinarie

    da #9 mi sto trasformando nella # 10 e sono contenta così....però lo sarò di piu' quando avro' replicato la tua pappa al pomodoro....c'e' qualcosa di piu' buono del pane col pomodoro???? noooooooooooooooo
    ciao erica e buona settimana...

    RispondiElimina
  5. scusa se non ti commento la ricetta della tua superbuonissimapappaalpomodoro ma questo post è troppo fico!!!!

    la 1/2/3 le abborro!! taccci loro
    la 4 la compatisco
    la 5 me eve spiegà come cazzarola fa!!
    la 6 puaah!! chi in ciel sputa...
    la 7 la stimo...
    la 8 hahaha la capisco!! in alcune preparazioni è necessario fare prove su prove ahahaha io sto combattendo da settimane con un tipo di pane!! la spunterò!! prima o poi ahhah

    ps:le dive non ci si riconoscono mai in queste descrizioni e lasciano commenti insulsi ... che devi fa!!

    RispondiElimina
  6. le 9 sono TAAAAAAAAAAAAANTEEEEEEEEEE uhhhhhhhhhhhh

    la 10 .. ehm.. meglio che me sto zitta!! ahahahhah ma tanto la 10 usa questo mezzo solo per sfogare la sua repressione post mestruale o menopausa galoppante!

    RispondiElimina
  7. la/le 9 sono tantisssimeeeeeeeeeeeeeeee

    la 10.. ehm.. meglio che taccio, tanto la scusa è sempre la stessa, stanno tra un gruppo e l'altro "solo" per sfogare la loro repressione e le crisi post mestruale o le vampate da menopausa.... mica stanno li perchè vogliono discutere eeehh noo!! :-P

    RispondiElimina
  8. Io:
    La 1 proprio no...gli ingredienti stani manco saprei dove trovarli e come usarli..!
    La 2 lontanissima!!
    La 3 Non esiste!!
    La 4 nemmeno..non seguo la stagionalità, ma faccio quello che mi gira...e la minestrina con il dado (comprato) me la faccio e me la mangio..
    La 5 proprio non ci riesco!..
    La 6 un paio di volte l'ho fatto, ma non ne vale la pena..
    la 7 sì e no, non mi fermo al mio blog, giro e se riesco commento, se avessi più tempo farei di più..e mi piace imparare e saperne sempre di più..
    La 8 mi ci ritrovo, quello che posto devo essere sicura che venga bene...e sono molto autocritica..
    La 9 nemmeno per carità, non mi interessa il primo posto, io sono così come sono con pregi e difetti..chi mi ama mi segue..Piuttosto di lasciare un commento falso faccioa meno di scriverlo..
    La 10 nemmeno preferisco starmene in disparte, basta che non mi rompano troppo gli zebedei!..
    Risultato?...nessuna di queste..ahaah!

    RispondiElimina
  9. che ridere troppo forte questo tuo post!!!io non so a quale numero appartenga....forse a quelle che cucinano senza la presunzione di essere una chef ma una donna che si divide come molte altre donne tra casa lavoro e famiglia...curo questo blog quando mi è possibile perchè cucinare è la mia passione ma devo ancora imparare tanto da chi di esperienza ne ha molta più di me.
    Mi unisco ai tuoi lettori:)

    RispondiElimina
  10. Dovendo immettermi nella classifica opterei per il nr.7: nessuna polemica (anche se talvolta servirebbe... ma lasciamo stare, il motivo sarebbe un valido nr.11).
    Ma vogliamo parlare della nr.12??? Sembrano raccontare tutti i dettagli della loro ricetta ma alla fine manca sempre qualcosa...
    La pappa al pomodoro è una super ricetta, che probabilmente tutte le categorie di cui sopra avranno realizzato almeno una volta.
    Davvero un post molto divertente!!

    RispondiElimina
  11. Beh, dovendo proprio inquadrarmi in una categoria direi la n.7 ma tu piuttosto, in che categoria mi vedi (e ci vedi tutte noi)??? Buona la pappa al pomodoro...calduccina e golosa è un vero confort food! ;-)

    RispondiElimina
  12. ihihihih: Erica mi hai fatto ammazzare!!! Molto carino questo post!!! Ovviamente io sono nella 1-2-3: foto bellissime, so il fatto mio, ho un blog strafigo!!!! :D
    No, scherzi a parte devi afre la categoria 12: le lagnose perché le loro foto sono bruttissime, le ricette semplici, ma si divertono lo stesso :)
    Ecco, ios arei lì.
    Comunque sia: è un bel mondo!
    Bacioni

    RispondiElimina
  13. io direi che sono un pò 6.1 e un pò 7,e poi creerei la categoria di quelle che guardano con ammirazione i blog altrui,dal loro piccolo :)

    RispondiElimina
  14. Io sono fuori categoria: sono la GLUTEN FREE! :DDD

    RispondiElimina
  15. Mannaggia che ridere!!! Siamo tutte noi...
    vediamo un po'io dove mi ritrovo:
    - 1 vorrei essere strafiga ma sto anni luce dalla numero uno!
    - 2 pure qui non ci siamo... anche se nel mio post di oggi mi sono autonominata "gemella cattiva di Martha Stewart" sono famosa solo fra gli amichetti di mio figlio e solo per i muffin al cioccolato!
    - 3 non sono io, detesto copiare ed essere copiata (recentemente mi è successo ed è stato parecchio frustrante!)
    - 4 nooooo, io le sottilette me le mangio!
    - 5 sono disponibile a pagare un'esemplare del numero 5 perchè mi spieghi come cavolo fa!!!
    - 6 mah, sulle collaborazioni devo ancora farmi un'opinione...
    - 7 è quella dove mi rivedo di più (però devo fare outing, io il dado a volte lo compro!!!!)
    - 8 è quella che vorrei essere ma mi manca il tempo!!!!
    - 9 io ooodiiioooo le numero 9....
    - 10 e pure le numero 10....
    Ma alla fine la penso come ichigo: la mia categoria è di quelle che guardano con ammirazione (e prendono ispirazione) dai blog più belli!
    bacioni e grazie per questa bellissima analisi del mondo foodblogger!
    Anna

    RispondiElimina
  16. ahaahahaa :)
    troppo fico 'sto post!!!! al di là della pappa al pomodoro che...non solo ho assaggiato solo quest'estate per la prima volta ma ancora non l'ho mai fatta e...sono toscana e ho ben 9 anni più te!!! devo rimediare :)
    ma torniamo al post :)

    #1: figa: decisamente non so' io...foto orribili e ingredienti normali, così normali che quasi quasi scado nella banalità! :)

    #2: famosa...manco per sogno! e manco vorrei esserlo!!! anzi no..un po' famosa si :) in casa tutti mi chiamano col nome del blog: vale? :P ah caspita..ma è nato prima il soprannome del blog..

    #3: furba: questo proprio mai! anzi..

    #4: incoerente: beh..incoerente lo sono un po' nella vita ma nel blog..ahimè, son proprio io..quindi nemmeno questa!

    #5: Pr: ecco, quando hai capito come fa, dimmelo! :) io riesco a leggere nemmeno 1/100 dei blog che
    vorrei seguire!!!

    #6: collaboratrice: ihihi :) qui mi ci ritrovo! ma al punto 6.1!!! ;)

    #7: Quella della roba bona :D beh ci provo ma..il dado lo compro e lo uso pure volentieri!! :) ma altre cosette, tempo permettendo, provo a farmele io ;)

    #8: Quella sperimentale: all'inizio si ma poi l'Omo m'ha detto "decidi: o me o 'ste schifezze!" :) e ho capitalato: lui e gli ingredienti tradizionali ;)

    #9: Quelle invidiose: madò quante ce sono così!!

    #10: quelle lagnose: ecco quelle lagnose mi sa' che sono pure di più!!

    un bacio grande
    a presto :)
    MILE

    RispondiElimina
  17. ahahahahaaha fantastico! ci siamo ammazzati dalle risate ^_^
    possiamo aggiungere? #11.vorrei ma non posso. il blog è un gioco fantastico e si disperano perché non hanno tempo per seguirlo sempre, passare a salutare tutti, riuscire a fare foto fighe.. ufff siamo noiiii vorremmo più tempooo ^__^

    RispondiElimina
  18. Sono qui via Rosaria, ma dai che non sono solo le blogger italiane, sono anche i maschi e anche quelli all'estero :-). Penso che ci sia un po' di tutto in un p' di tutti, che a me va bene: il blog perfetto chi lo potrebbe mai leggere? :-)

    Ciao
    A.

    RispondiElimina
  19. si può dire che sono un pezzetto di tutte? ; ) bello questo post, ho riso un sacco!

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram