11 novembre 2013

Tagliatelle ai gamberi e foglie di finocchio

E' tempo di finocchi e ieri quando sono andata nell'orto a prenderne tre son rimasta incantata dalla quantità di foglie che hanno quest'anno.
Ricordate la pasta con le foglie di finocchio e le sarde? un classico della cucina tradizionale pantesca, mia nonna la prepara da una vita.
Così questa volta dopo aver fatto i gamberi al cartoccio ho deciso di fare una variante e per il pranzo della domenica ho preparato queste tagliatelle.


Posateria, Porcellane, Tessuti WALD

L'errore che molti commettono è quello di pensare che le foglie di finocchio siano uno scarto inutile in cucina ed ineffetti aimè è anche per questo che i finocchi vengon venduti direttamente senza foglie, ma se non le avete mai assaggiate non sapete proprio cosa vi perdete... .hanno un sapore forte, deciso, intenso, un sapore che con la pasta ed il pesce si sposa alla perfezione.




Favolose.
Se avete dei contadini vicino casa chiedetegli qualche finocchio con tutte le foglie... e vedrete che non ve ne pentirete!


Ingredienti per 4 persone
un bel mazzone di foglie di finocchio (calano moltissimo quindi non abbiate paura di prenderne molte)
2 spicchi di aglio a cubettini
olio extravergine di oliva
400 gr di tagliatelle
4 gamberoni
1 cucchiaino di pasta d'acciughe (in alternativa 2 o 3 filetti di acciughe sottosale)

Procedimento:
  • In un ampia padella (per me Illa) mettete a soffriggere l'olio con l'aglio ed aggiungete le teste dei gamberi.
  • Fate cuocere a fuoco moderato finchè tutti i sapori delle teste dei gamberi non saranno ben usciti, aggiungendo acqua se occorre.
  • Nel frattempo tagliate molto finemente le foglie di finocchio e pulite i gamberi dal carapace e fateli a pezzettini.
  • Togliete le testa dalla padella (che potrete usare come decorazione) e unitevi i cubettini di gambero.
  • Fate cuoere per 2 minuti poi aggiungete anche le foglie di finocchio e la pasta d'acciughe.
  • Cuocete il tutto a fuoco medio per circa 10 minuti aggiungendo acqua all'occorrenza.
  • Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e ripassatela in padella con il condimento.
Note personali
- E' importante scegliere bene le foglie di finocchio altrimenti si rischia di usare foglie troppo dure: scegliete quelle più interne così saranno più tenere (la quantità di foglie che vedte in foto è bastata per 4 persone)




Ti potrebbe interessare anche:

1 Commenti

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram