7 marzo 2014

Coco Pops fatti in casa

Qualche giorno fa la persona che è la causa principale dell'esponenziale crescita nella mia lista di "ricette da fare" e soprattutto di quella "ricette da fare assolutamente!" se ne esce con una foto su facebook dicendo "rendetevi conto ha fatto i coco pops".
Ecco fatto.
Andata, ero già partita e mi immaginavo già rotoloare palline di impasto con il forno acceso.
Ma la tesi chiama e il tempo stringe... eccome se stringe! e quindi ho dovuto rimandare fino a due sere fa quando verso le dieci me ne esco e dico a lui  stasera facciamo i coco pops! (lui mi ha guardata come una malata mentale ma questa è un'altra storia, ormai c'è, quasi, abituato via!) 
E così...


E' si, lo sapete, io alle cose fatte in casa non resisto.
Mi son fatta il Salmone affumicato, poi il Philadelphia, l'immancabile Nutella, persino i Raffaello,e la Coppa malù,  e come potevo non provare a fare il Ciobar, ed il Nesquik persino nella versione sirup!
Mi son fatta anche condimenti come la Margarina, il Dado, il burro chiarificato e persino quello normale la panna acida ed il latticello!  ...e mica vogliamo dimenticarci le Kinder fetta al latte e le kinder paradiso?
 Insomma, la lista è molto più lunga e la potete trovare sulla pagina dedicata, o semplicemente cliccando QUI.

E con ciò capirete bene l'attrazione che ho subito avuto verso questa ricetta geniale.


Cosa ancora più bella è che occorrono pochissimi ingredienti e si cuociono molto in fretta così ho evitato l'ansia da "controllo forno" che mi assale con le cotture prolungate :D
Scherzi apparte è una ricetta facilissima, se avete dei bambini loro si divertiranno un mondo a fare le palline con voi, e voi impiegherete meno tempo :P
La mattina dopo...


E...


Insomma, secondo me è una ricetta fantastica, non solo perchè rispiarmiate un sacco, vi divertirete, avrete soddisfazione, vi farete una colazione molto più sana ma... soprattutto perchè questi a differenza degli originali non diventano pappetta ma restano belli croccantini. Sia lodato il cielo.
Si, perchè le tattiche di approccio verso i cereali di chi odia le pappette sono:
- o li butti tutti dentro e ti abbuffi all'impazzata per evitare che si ammollino;
- o ne metti un po' per volta ma in questo caso un cucchiaio tira l'altro... e.. insomma i cereali da colazione non sono mica poi così light! eheheh
con questi problema risolto! :D

La ricetta che ho utilizzato è quella lincata da Monique ed è di Silvia

Ingredienti per circa 4-5 persone
120 gr di farina di tipo 00
1 albume medio\grande (meglio se di galline allevate a terra)
20 gr di cacao 
20 gr di mandorle tritate
85 gr di miele 
1 pizzico di sale

Procedimento:
  • Mescolate bene tutti gli ingredienti  fino ad ottenere una palla e mettetela a riposare avvolta nella pellicola in frigo per circa 10, 15 minuti.
  • Trascorso il tempo riprendete l'impasto e formate taaaante piccole palline più o meno della dimensione dei cereali, evitate di farle troppo grandi.
  • Mettetele su una placca da forno (per me tappetino OP OP Pavoni) e cuocete per massimo 15 minuti a 170 °C muovendole a metà tempo per uniformare la cottura.
  • Fatele freddare e tuffatele nel latte la mattina ;)

 Note personali:
- Se volete aggiungere anche delle nocciole secondo me ci stanno benissimo
- il miele che ho utilizzato io è quello di acacia liquido: magari consiglierei un miele non troppo profumato come quello di castagno per intenderci o le palline avranno un profumo di miele che prevarrà su quello del cacao.
- Conservateli in una scatola di latta o altro contenitore, credo durino anche per 6 o 7 giorni ma non ho la certezza visto che il secondo giorno erano già finiti ;)



Ti potrebbe interessare anche:

19 Commenti

  1. Semplicemente GRAZIEEEEEEE!!!!
    Sei un genio e adoro questo genere di esperimenti!!

    RispondiElimina
  2. ma dai!
    Carinissimi, ma non so se ho la pazienza di spallinare! ahahahahah!

    RispondiElimina
  3. Silvia mi ha colpito. Non avevo nessunissima idea del fatto che si potessero fare a casa. Ho dovuto sbandierare ai 4 venti la notizia e ha fatto presa vedo. Tocca solo a me. Io temo le foto sgrunt!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma va!! che temi le foto che le fai meravigliose!

      Elimina
  4. bellissima idea e brava per i risultati ottenuti

    RispondiElimina
  5. *____________________* OMG buonissimi!!! che brava! voglio provare <3

    RispondiElimina
  6. grazie di questa dolce "novella". I mie figlia apprezzeranno particolarmente....e d anche io ;-)

    belle foto

    RispondiElimina
  7. e chi si perde questa ricetta bellissimaaaa
    complimenti segnata e la faro' fare alle mie gemelle

    RispondiElimina
  8. che belli....quante colazioni da bambini!!!

    RispondiElimina
  9. adesso la smania l'hai messa a me eh! ma senti Erica se non avessia disposizione albumi con cosa altro posso legar el'impasto? baciii

    RispondiElimina
  10. Ciao :) sono contenta ti siano piaciuti!!! sono davvero divertenti da fare!!
    un bacione e buona giornata!
    Silvia

    RispondiElimina
  11. fantastici erica!!! ho dovuto trasformare la ricetta per la mia dieta...dukanizzati in pratica...però stamattina mi sono proprio deliziata a colazione :) grazie milleeeee

    RispondiElimina
  12. Semplicemente favolosi!!!! li faccio subitooo,ma grazie ti faro' sapere un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Nooo stupendo!! Non avrei mai pensato di fare i coco pops in casa..cusa, sono nuova sul tuo blog, ma mi ha subito attirata questa ricetta! Vado a dare un'occhiata anche alle altre!!
    Complimenti,
    Carlotta

    RispondiElimina
  14. Sentito che buoni??? Pure io quando ho visto la ricetta non ho potuto non farla immediatamente perchè è stata una di quelle ricette "folgorazione"

    RispondiElimina
  15. mio figlio impazzirebbe, ne è molto goloso!!!

    RispondiElimina
  16. Porcapupattola così mi obblighi a farli però!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Che spettacolo!!!

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram