10 agosto 2014

Spaghetti di soia con peperone verde, pisellini e curry

Ormai è noto il mio amore per la cucina etnica, in particolare per quella orientale.

I spaghetti di soia, poi, sono entrati nella mia cucina giornaliera perchè ogni tanto mi piace proprio prepararli anche in modo diverso da quelli che tradizionalmente si trovano nei ristoranti cinesi.
Li adoro non solo perchè sono buonissimi, ma anche perchè sono molto leggeri ed adatti ad una dieta ipocalorica ed anche perchè si cucinano davvero in 5 minuti.

Ricette con spaghetti di soia

questa ricetta nasce da ciò che avevo a disposizione: dei pisellini primavera nel freezer e del peperone verde friggitello dell'orto, aggiungendo un pizzico di curry ne è venuto fuori un piatto degno di essere condiviso.

Ingredienti per 2 persone
130 ge di spaghetti di soia
2 tazzine di pisellini primavera
1\2 cipollotto o cipolla o porro
1 cucchiaino abbondante di curry
3 peperoni friggitelli

Procedimento:
  •  In un ampia padella, meglio se un wok fate soffriggere in un filo di olio evo il cipollotto o la cipolla con i peperoni fatti a cubettini,
  • quando saranno ben insaporiti aggiungete acqua i pisellini ed il curry e fate insaporire un minuto fino a che l'acqua non bolle.
  • Aggiungete i spaghetti di soia e fate cuocere aggiungendo acqua se occorre per circa 5 minuti.
  • Sono ottimi sia leggermente brodosi che facendo restringere del tutto il sughetto di cottura.

Note personali:
- i spaghetti di soia possono essere messi in ammollo 10 minuti prima della cottura, io non tutte le volte lo faccio: l'ammollo aiuta solo a cuocere meglio i spaghetti quando devono essere saltati con pochissima acqua, ma in questo caso dove volevo mantenere un risultato brodoso non ne ho avuto bisgno.


Ti potrebbe interessare anche:

1 Commenti

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram