11 agosto 2014

Corso base di sushi: Preparazione degli Onigiri

Benvenuti ad una nuova lezione del corso di base per farsi il sushi in casa di Ogniricciounpasticcio.com, oggi parleremo di un tipo di sushi famosissimo: gli onigiri.
Quante volte nei cartoni animati giapponesi vedete i protagonisti affamatimangiare delle polpettine di riso a forma triangolare con la base nera?
Vi siete mai chiesti cosa fossero e che sapore avessero?  Ebbene se seguite questa ricetta potrete scoprilo!


Gli onigiri, che si pronunciano onigHiri, altro non sono che polpettine di riso gohan perfette sia per accompagnare altri cibi, come se fosse pane per intenderci, che per essere pienate a modo di panino.
Ecco perchè gli onighiri si trovano spesso nei bento (la tipica schiscetta giapponese).
Cosa utilizzare per il ripieno potrete sceglierlo voi seguendo i vostri gusti, vanno benissimo pesce crudo e verdure.
Preparare gli onigiri non è difficile, basta un minimo di manualità, la prima volta che li ho preparati ho deciso di non osare troppo e di prepararli vuoti da servire accanto al sashimi (vedi foto sotto)
Mentre questa volta ho osato e li ho farciti con salmone scottato e sbriciolato.


Per rendere i miei onigiri ancora più colosi ho glassato con salsa di soia e decorato con semi di sesamo, hanno raccolto un gran successo!


Ingredienti per 2 onigiri
350 gr di riso gohan
200 gr di salmone 
3 cucchiai di salsa di soia per il ripieno 
1\2 tazzina di salsa di soia per la glassa
1 cucchiaino di zucchero di canna
semi di sesamo 
2 striscioline di alga nori

Procedimento:
  • Preparate il ripieno saltando in padella il salmone fatto a pezzi fino a che non sarà quasi cotto poi sfumatelo con la salsa di soia.
  • Quando il salmone è cotto lavoratelo con la forchetta facendo attenzione a rimuovere le lische se ci sono.
  • Inumiditevi le mani e prelevate un po' di riso, appiattitelo sul palmo della mano ed inserite al centro una pallina di ripieno di salmone.
  • Chiudete aggiungendo ancora riso e cercate di sigillare bene ogni lato dando la classica forma triangolare. Sulla base attaccate l'alga nori.
  • Fate restringere la salsa di soia con lo zucchero e quando avrete raggiunto la consistenza desiderata cospargetene un po' sopra gli onigiri. Decorate con il sesamo e sono pronti.
 
ONIGHIRI VUOTI:
Se invece non ve la sentite di provare direttamente con l'onigiri ripieno qui sotto vi lascio la mia prima ricetta per preparare dei piccoli onigiri vuoti!
Non vi preoccupate se la prima volta non vi riescono benissimo, con il tempo si migliora!
Guardate il mio primo esperimento!


Per 5 piccoli onigiri
circa 250 gr di riso gohan (per la ricetta CLICCA QUI)
5 striscioline di alga nori abbastanza lunghe da coprire la base e 2 cm dei due lati (vedi in figura)

Procedimento:

1. Bagnatevi le mani con un mix di acqua ed aceto di riso in modo tale che il riso non vi si attacchi alle mani mentre lo lavorate, prelavate una piccola quantità di riso (circa 50 gr) e con le mani dategli la tipica forma triangolare.
2. non vi resta che attaccare la strisciolina di alga nori alla base e servirli.

Title of image  


Ti potrebbe interessare anche:

0 Commenti

Lettori fissi

Instagram