22 agosto 2014

torta di carote, arancia e mandorle vegana con banane (senza uova, senza lattosio)

Da quando ho scoperto che è possibile sostituire le uova con le banane credo di non aver quasi più preparato un dolce utilizzando le uova.
Non è questione di intolleranza, ma stiamo cercdano di abituarci ad evitare di consumare proteine di origine animale ed oltretutto ho sempre odiato l'odore dell'uovo nei dolci.
Utilizzare le banane non solo ha il vantaggio di essere più sano per la salute ma anche quello di dover utilizzare meno zucchero visto che già presente nelle banane.
Così nasce la mia torta di carote.

Dolci vegani

Per la ricetta ho preso spunto da questa ricetta, trovata su veganblog un blog che ultimamente mi piace leggere e dove trovo diversi spunti per variare la nostra dieta giornaliera, l'ho riadattata ed il risultato è piaciuto tanto a tutti.



Ingredienti per una bella teglia (diametro 28)
500 gr di carote
2 arance
2 banane
100 gr di mandorle
170 gr di farina di farro bio (la mia è Prometeo Urbino)
170 gr di farina di grano tenero macinata a pietra (tipo 2)*
1 cucchiaino di bicarbonato
4 chiodi di garofano
1 cucchiaino abbondante di cannella in polvere
1\2 cucchiaino di noce moscata
120 gr di zucchero integrale di canna
1\2 tazzina di olio extravergine di oliva

Procedimento:
  • Pelate e lavate bene le carote e fatele a tocchetti, sbucciate le banane ed anche le arance.
  • Su un buon mixer da cucina mettete le mandorle e tritatele e le spezie, abbiate cura di lasciarne alcune da macinare grossolanamente e mettete su una ciotola dove amalgamerete tutti gli ingredienti.
  • frullate le banane e mettetele nella ciotola con le mandorle,
  • Frullate le due arance sbucciate e mettete anche queste nella ciotola,
  • frullate bene tutte le carote magari aiutandovi con l'olio e unite alla ciotola anche queste.
  • Setacciate le farine ed il bicarbonato e con una spatola unitele al composto.
  • Il composto dovrà risultare bello corposo non tendente al liquido, se quindi lo vedete troppo consistente aggiungete pochissima acqua o se lo vedete troppo morbido aggiungete un po' più di farina.
  • ungete la teglia e versatevi il composto ed aiutandovi con una spatola livellate la superfice.
  • Infornate in forno preriscaldato a 170°C (non di più!) per almeno 45 minuti.
  • a cottura ultimata sfornare e far raffreddare prima di sformare.

Note personali
* la farina che ho utilizzato io è sostituibile con farina normale integrale o con la 00
- si può servire con una crema di yogurt greco dolcificato con miele o zucchero di canna.



Ti potrebbe interessare anche:

1 Commenti

  1. in cucina tutti impazziscono per le ricette Vegane....questa mi ha davvero colpita, credo che la proverò, complimenti è magnifica!
    Coscina di pollo

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram