11 settembre 2014

Bignè ripieni alla crema

Ho sempre pensato che preparare i bignè fosse difficilissimo, prima di aprire il blog, 6 anni fa, non avevo la più pallida idea di come si potesse ottenere una pasta tanto leggera.
Poi leggendo varie ricette anche se ho capito che così difficile non poteva essere, ho sempre avuto il timore di provare, timore infondato direi visto il risultato :D

Ricetta Bignè ripieni alla crema pasticcera

Sono venuti leggermente troppo grandi perchè non mi sono regolata bene con le dosi, tuttavia direi che il risultato è stato super apprezzato visto che nel giro di poche ore si sono volatilizzati!
Sono leggerissimi ed ovviamente si possono fare della dimensione che si preferisce, perfino mignon.
Ho poi deciso di pienarli con la mia crema pasticcera veloce con uova intere....

ricetta crema pasticcera

Sopra ho deciso di optare per la classica spolverata di zucchero a velo, ma in elternativa si possono guarnire con ciuffetti di panna mosntata, fili di cioccolato fuso, ciuffi di crema... insomma le possibilità sono tantissime.


Ingredienti per circa 30 bignè
Per la pasta choux:
100 ml di acqua
100 ml di latte
140 gr di farina di tipo 00
100 gr di burro
4 uova di galline allevate a terra codice 0
1 cucchiaino di zucchero + un pizzico di sale
Per la crema pasticcera veloce con uova intere:
500 ml di latte intero (meglio se latte crudo)
2 uova intere*
150 gr di zucchero
30 gr di farina 00
1 pizzico di sale
Essenza di vaniglia - Io homemade
Per guarnire:
zucchero a velo

Procedimento: 
  • Come prima cosa facciamo la crema pasticcera: scaldate il latte nel frattempo con le fruste montate bene le uova con lo zucchero e la farina.
  • Quando il latte sarà tiepido aggiungetelo al composto, e rimettete nel fuoco mescolando con una frusta continuamente per qualche minuto fino alla consistenza desiderata, aggiungete un pizzico di sale e vaniglia a piacere.
  • Ponete la crema in una ciotola a freddarsi coperta a pelo con pellicola trasparente.
  • Al momento di utilizzarla per renderla ancora più liscia potete dare qualche passata con il minipymer;
  • Una volta pronta la crema,mentre aspettiamo che si freddi iniziamo a preparare la Pasta Choux per i bignè: su una pentola abbastanza capiente mettete l'acqua, il latte, il burro, il sale e lo zucchero e portate a bollore.
  • Mentre attendete il bollore setacciate la farina in modo che non si formino grumi e quando l'acqua con gli altri ingredienti bolle toglietela dal fuoco ed aggiungete la farina tutta insieme.
  • Mescolate energicamente e velocemente con un cucchiaio di legno in modo da evitare di formare grumi, una volta compiuta questa operazione possiamo rimettere al fuoco la pentola e noteremo che l'impasto diventerà sempre più consistente.
  • L'impasto va mescolato continuamente ed il fuoco deve essere bassissimo.
  • Quando sul fondo della pentola si formerà una leggera patina bianca è il momento di spengere il fuoco.
  •  Adesso si deve far freddare l'impasto completamente ed una volta freddo si può procedere ad aggiungere le uova.
  • Se avete una planetaria mettete l'impasto sulla ciotola ed aggiungete un uovo alla volta fino a che non sarà stato completamente assorbito il precedente, se invece non avete la planetaria potrete sempre fare la stessa cosa a mano.
  • Una volta aggiunte tutte le uova mettete l'impasto in una sac a poche e procete aflla formazione dei bignè direttamente sulla teglia coperta con carta da forno (per me il tappetino OP OP pavoni)
  • Fate cuocere per 15 minuti a 200° circa, per poi abbassare a 190° e far cuocere per altri 15 minuti.
  • A cottura ultimata lasciate leggermente aperto lo sportello del forno e lasciateli riposare dentro ancora per un altro quarto d'ora.
  • Quando i bignè si saranno freddati sarà possibile ripienarli con la crema pasticcera, vi basterà mettere la crema dentro una sac a poche e ripienare i bignè forandoli nella parte inferiore.
  • Mettete i bignè ripieni in un piatto da portata e spolverate con zucchero a velo prima di servire.
Note personali:
- E' possibile utilizzare qualsiasi tipo di crema vi piaccia di più,
- E' preferibile ripienare i bignè proprio poco prima di servirli in modo da evitare che si "ammollino" con l'umidità della crema.


Ti potrebbe interessare anche:

5 Commenti

  1. Bellissimi cosi grandi, non è stato un errore anzi sono venuti più belli,,ottima la crema ,complimenti cara per tutto

    RispondiElimina
  2. ti sono venuti benissimo! Ne mangerei uno molto volentieri...

    RispondiElimina
  3. Che brava!!! Io ancora non ho avuto il tuo coraggio ;-)

    RispondiElimina
  4. ma sai che i bigné alla crema sono in assoluto il mio pasticcino preferito?!?!?!?!? la leggerezza della pasta insieme alla crema dolce ed avvolgente sono secondo me una goduria assoluta. dovrò decidermi a farli prima o poi!!! Un bacione e bravissima

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram