13 febbraio 2015

Petto di pollo al Martini e pesto

Qualche settimana fa il mio migliore amico organizza una cena a casa sua.
"che fai vieni?, lo cucini tu il primo? anche qualcosa di speziato, di diverso dal solito!"
Ma certo, ci penso io, per secondo che farai?
"Ah, è un segreto! chi viene a cena non saprà cosa si mangia, solo io lo saprò così comprerò dei vini da abbinare ad ogni portata"
Indovinate un po' qual'era il secondo a sorpresa?

Petto di pollo al Martini e pesto
Posateria, tessuti e porcellane WALD

Eh si, Carmela è stata proprio brava ed ha proposto una ricetta non soltanto semplice da farsi, ma anche veloce. Una ricetta furba perchè quasi a tutti piace il pesto e questo si abbina alla perfezione ad una carne così versatile come il petto di pollo.
Quindi cari lettori se avete ospiti a cena e cercate una ricetta facile, veloce e dalla riuscita perfetta... siete nel posto giusto!


Ingredienti per 4 persone
4 fette di petto di pollo
1 noce di burro
1\2 tazzina di Vermouth
4 bei cucchiai di pesto genovese
1 cucchiaio di panna da cucina

Procedimento:
  • In un ampia padella fate sciogliere la noce di burro, aggiungetevi le fettine di petto di pollo ed aggiungete un pizzico di sale;
  • Fateloe cuocere un po' in entrambi i lati poi, quando saranno quasi cotte sfumate con il vermouth;
  • Aggiungete il pesto e la panna e fate terminare la cottura con il sughetto che si sarà formato.
  • Servite le fettine calde con l'aggiunta della salsina.
Note personali:
- Non esagerate con il vermouth, ne basta davvero poco.
- Se desiderate prepararvi in casa il pesto cliccando QUI arriverete alla ricetta tradizionale del vero pesto genovese, ricetta che ho avuto il piacere di apprendere dal grande maestro +Roberto panizza 



Ti potrebbe interessare anche:

2 Commenti

  1. Ma dai... con il martini non ho mai cucinato... da provare! A presto LA

    RispondiElimina
  2. Che bella idea!!! e che bella serata deve essere stata ^^

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram