22 maggio 2015

Viscotta inciminati o Reginelle di Palermo

I biscotti con il sesamo sono tipici, sotto diverse forme, di tutta la Sicilia, questi in particolare comunemente vengono chiamati Reginelle di Palermo o in dialetto viscotta inciminati (con il cimino ovvero il sesamo, che viene chiamato a Pantelleria anche giuggiolena).
Li ho assaggiati per la prima volta qualche settimana fa quando mio fratello con la sua compagna sono tornati da una visita a Palermo di dove lei è originaria, la nonna, prima di partire le aveva regalato dei biscotti per il viaggio e non appena li ho assaggiati le ho subito chiesto la ricetta.

Ricetta dei viscotta inciminati
Posateria, Tessuti Porcellane WALD

Sono biscotti poveri, non servono molti ingredienti ma si conservano alla perfezione per mesi (se ci arrivano, perchè credetemi uno tira l'altro!).
Il gusto del sesamo tostato conferisce il tipico aroma di questo biscotto che non solo trovo perfetto per la prima colazione o da inzuppare in una bella tazza di tè nero, ma un po' mi ricorda il cantuccio toscano perchè sono perfetti anche inzuppati sul vinsanto o perchè no in un vino dolce locale come il marsala.

Ricetta delle reginelle di palermo

Inoltre sono davvero non soltanto velocissimi da fare ma anche facili, se siete muniti di sesamo tirate su le maniche, se non ne siete muniti correte a comprarlo!
Fidatevi di me, sono fantastici!


Ingredienti:
500gr   00
150 gr di zucchero
150 gr di  strutto
2 uova
150 gr di semi di sesamo
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 pizzico di polvere di zafferano o due pistilli
Latte q.b.

Procedimento
  • Unite tutti gli ingredienti (meno che il sesamo) ed impastate bene fino ad oettenere un impasto abbastanza consistente, liscio ed omogeneo (lavoratelo bene, circa 15 minuti dovrebbero bastare);
  • Una volta pronto copritelo con pellicola e mettetelo in frigo a riposare per due ore.
  • Trascorse le due ore riprendete l'impasto, dividetelo in più farti ed ottenete con ogni parte un salsicciotto di pasta con diametro di circa 1 cm,
  • Tagliate il salsicciotto in più segmenti da circa 4-5 cm l'uno e rotolateli bene nel sesamo affinchè questo aderisca in ogni lato.
  • Posizionate i biscotti ben distanziati in una teglia foderata con carta forno  ed infornate in forno preriscaldato a 220° per circa dieci minuti.
  • Trascorsi 10 minuti abbassate la temperatura a 180°C e continuate per altri 10 minuti circa (fate attenzione che sotto bruciano in fretta quindi regolatevoi a seconda delle caratteristiche del vostro forno!)

Note personali:
- Mi è stato riferito che si può utilizzare anche il burro in alternativa allo strutto, tuttavia lo strutto li rende particolarmente croccanti quindi vi consiglio questo.

Viscotta inciminati Reginelle di Palermo ricetta



Ti potrebbe interessare anche:

1 Commenti

  1. Sono da fare assolutamente,non li conoscevo,grazie e buona giornata

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram