22 settembre 2010

Panini al latte delle sorelle Simili... con kefir però!

Da quando ho scoperto il kefir non ne faccio a meno, e son stata ancora più fortunata visto che adesso si trova in quasi tutti i supermercati (almeno i più forniti).
Altro che il famoso jogurt della Marcuzzi! questo costa meno, è più buono! (almeno per me) ed è molto più benefico.
La cosa migliore sarebbe farselo in casa... esistono infatti due tipi di kefir, quello di acqua e quello da latte, con solo 2 € si può acquistare, anche on line, una quantità di fermenti che ci permette di fare kefir per un anno ;).
ma veniamo alla ricettina ;)


Questi panini sono una garanzia.. già per il semplice fatto che la ricetta proviene dal libro "Pane e roba dolce" delle sorelle Simili ma anche perchè il kefir secondo me dà un tocco in più...


Ingredienti per la biga:
120 g di farina 00
75 gr  di acqua ..... 25 gr di acqua + 50 gr di kefir di latte
1 g di lievito di birra

Ingredienti per l'emulsionato:
80 g di strutto a temperatura ambiente
20 g di zucchero
20 g di acqua

Ingredienti per l'impasto:
200 g di biga
700 g di farina 00
120 g di emulsionato
320 g di latte a temperatura ambiente
10 g di sale
20 g di lievito di birra
2 bicchieri di kefir di latte

1 uovo  per spennellare la superficie (questo è a piacere...come ho fatto io)

Procedimento:
  • Per  prima cosa dobbiamo preparare la biga (ma cos'è una biga??? *) e lasciarla lievitare per circa 20 ore, il tutto dipende dalle temperature che avete voi in casa, se avete un bel caldino andranno bene anche 18 ore circa, se fà un pò di freddino... potete arrivare a impiegare anche 24 ore.. un consiglio? mettetela in un luogo caldo coperta con un bel plaid ^_^
  • Quando la biga sarà bella lieviata dovremmo preparare l'emulsionato: con una frusta iniziate a sbattere lo zucchero con lo strutto e iniziate ad aggiungere l'acqua, poca alla volta, finchè non verrà assorbita (dovete ottenere una specie di cremetta)
  • Adesso è giunto il momento di impastare!: come al solito quindi diponiamo la farina nel piano di lavoro a fontana ed aggiungiamo la biga, il latte, il kefir, il lievito di birra, l'emulsionato e per ultimo il sale... e via di "impastatura" :D
  • Dovrete ottenere una bella palla liscia che andrà fatta lievitare di nuovo all'incirca un'oretta e mezzo in una ciocola unta con dell'olio evo o con dello strutto e coperta con un canovaccio.
  • Quando vedete che sarà lievitata sgonfiatela e dividete l'impasto in, più o meno grandi, a seconda di quanto desiderate grandi i vostri panini, posizionate poi queste palline di pasta in una placca da forno e fate di nuovo lievitare per circa un'oretta.
  • n.b.! non vi preoccupate se vedete che i vostri panini si sono attaccati mentre lieviatavano! in cottura resteranno attaccati, ma una volta pronti si staccheranno senza problemi ;)
  • Una volta lievitati (questo non era previsto nella ricetta delle sorelle Simili) spennellate con dell'uovo sbattuto, facendo poca pressione in modo da non sgonfiare i panini.
  • A questo punto, infornate a 180°C e portate a cottura, io ci ho impiegato crica mezz'ora, quando saranno pronti lo vedrete anche dal colore che dovrà essere bello colorato.

** Parliamo adesso della BIGA: che cos'è? :D
volevo parlarvene in questo post... ma visto che stò scoprendo molte cose adesso faccio delle piccole ricerchine e poi arriverà il post con le spiegazioni ;)Ecco le spiegazioni ;)

Ti potrebbe interessare anche:

6 Commenti

  1. E brava Erica, ti sei data al pane anche tu??? Io ADORO impastare!! Questi panini sembrano golosissssssimi!!! Brava brava brava!

    RispondiElimina
  2. Grazie per essere passata a trovarmi, il tuo blog mi piace così tanto che ora è tra i miei preferiti!!!

    RispondiElimina
  3. @ yaya anche a me piace tantissimo impastare :D specialmente se son arrabbiata con qualcuno o ho una giornata storta... meglio della palestra :D
    @ memmea: di nulla! il tuo blog mi è piaciuto e mi son aggiunta ai tuoi sostenitori tutto qui ^_^ però apprezzo moltissimo la tua visita e son felice che il mio blog ti piaccia ^_^

    RispondiElimina
  4. Che brava!!! Io non ho mai usato il kefir ma dovrò decidermi a farlo...

    Un super bacio

    RispondiElimina
  5. che belle le tue ricette..complimenti cara..mi sono iscritta..

    RispondiElimina
  6. Bravissima,davvero,io quelli al latte non li ho ancora fatti,ma ho provato,quelli semidolci all'olio,che sono buonissimi...Complimenti per il blog,è davvero bello!!Mi aggiungo ai tuoi sostenitori.Ciao da Anna

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram