30 luglio 2014

Teglia di purè vegano con ragù di lenticchie rosse

Qualche sera fa stavo pensando a cosa preparare per il pranzo del giorno dopo in modo tale da lasciarlo in frigo e da poter essere veloce al momento del rientro dall'ufficio.
Per zuppe e risotti e minestre è troppo caldo così li ho immedietamente scartati.
Di riso freddo, cous cous ed insalate di cereali vari ne abbiamo mangiate a iosa e volevamo qualcosa che fosse diverso e sfizioso al posto del solito piatto di pasta.
Così, scartando la pasta all'uovo visto che stiamo cercando di non consumare proteine animali per più di due volte alla settimana mi son ritrovata a pensare agli gnocchi.
Volevo però qualcosa che fosse leggero e senza grassi, qualcosa di sfizioso e diverso dal solito...

Ricette vegane
PIROFILA PYREX

Così nasce questa teglia di purè con ragù di lenticchie rosse, una sorta di "lasagna" sela si guarda con molta fantasia :D
Il purè è vegano: quindi fatto senza latte, burro e formaggio, Vi starete chiedendo che sapore abbia, ed io vi dico: Ottimo! un sapore delicato e saporito, nulla ad invidiare all'altra versione.
Curiosi di sapere come ho preparato questo piatto?



Ingredienti per una teglia (per 4 persone)
Per il purè:
700 ml di brodo vegetale
1\2 cucchiaino di noce moscata
1 busta di purè (fiocchi di patate)
2 cucchiai di olio evo
Per il ragù di lenticchie:
150 gr di lenticchie rosse decorticate
1 tazza di passata di pomodoro
1 mazzetto di prezzemolo tritato
4 foglie di salvia
1 spicchio di aglio
1 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaino scarso di curry
1 cucchiaino scarso  di curcuma
un po' di peperoncino: dosatelo secondo il grado di piccantezza che preferite.

Procedimento:
- Preparate il purè mettendo a bollire il brodo, quando bolle spengete il fuoco e  versatevi la busta e con una frusta mescolate continuamente.
- Aggiungetevi la noce moscata e l'olio continuando a mescolare poi versatelo nella teglia e stendetelo in modo uniforme su tutta la base.
- in una pentola a parte fate soffriggere lo spicchio di aglio diviso a metà nell'olio evo, quando è dorato e ben profumato aggiungetevi la salvia ed il pomodoro e togliete i pezzi di aglio.
- Fate insaporire un po' il pomodoro ed aggiungete le lenticchie ed il resto degli ingredienti.
- Portate a cottura il ragù aggiungendo acqua all'occorrenza, facendo attenzione a non aggiungerne tanta ed al termine della cottura facendo restringere affinchè si ottenga non un brodo ma un sugo, un ragù appunto.
- Stendete le lenticchie sopra lo strato di purè ed è pronto.
- Perfetto il giorno dopo quando gli ingredienti si sono stabilizzati, è buonissimo sia freddo come lo abbiamo mangiato noi che riscaldato per 5 minuti nel microonde appena tiepido.

Note personali:
- Al ragù di lenticchie si possono aggiungere anche altri ingredienti, addirittura altri legumi come ceci o fagioli
- Le spezie ovviamente danno quel tocco in più al quale non dovreste rinunciare.


Ti potrebbe interessare anche:

4 Commenti

  1. Hai avuto davvero un'ottima idea!

    RispondiElimina
  2. Mi ricorda la rivisitazione veg del tipico pasticcio irlandese! :) Mi piace un sacco questa idea!
    Bacio bacio
    Antonella

    RispondiElimina
  3. un'interessante ricetta, complimenti mi hai stuzzicato l'appetito!
    Coscina di pollo

    RispondiElimina
  4. che idea geniale! giusto l'altro giorno mangiando le lenticchie stufate con aromi e pomodoro pensavo che sembrava ad un ragù! da sperimentare :)

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram