3 settembre 2014

Ragù di seitan

Con il mio macinato di seitan non potevo non provare una delle preparazioni italiane per eccellenza: il ragù.
E' stato arduo decidere se preparare il ragù o le polpette, ma visto che avevo necessità di preparare quacosa che fosse veloce da scaldare per il pranzo del giorno dopo, il ragù ha vinto alla grande.
E vi dirò di più, per consistenza, sapore, corposità non si discosta molto dalla versione tradizionale.
ha però il vantaggio di esser più economico ed inifinatamente più sano...

Ragù vegano

Oltretutto ha una cottura anche molto più veloce rispetto al classico ragù, così si abbattono anche i "costi di produzione".
E' perfetto per le classiche tagliatelle o per due penne veloci veloci, ottima idea se avete vegani o vegetariani a cena.

Ingredienti per 4 persone:
150 gr di macinato di seitan
1 carota
1 costola di sedano
1\4 cipolla media + 1\2 spicchio di aglio
trito di prezzemolo fresco
1\2 bicchiere di buon vino bianco
qualche ago di rosmarino e qualche foglia di salvia freschi + 1 foglie di alloro
2 cucchiai di triplo concentrato di pomodoro
150 gr di passata di pomodoro

Procedimento:
  • Tritate a cubetti piccoli il sedano, la carota la cipolla, l'aglio ed il prezzemolo, potete anche utilizzare un mixer da cucina ma io li preferisco tagliati al coltello magari aiutatevi con una mezzaluna.
  • Ponete in una pentola di coccio tutto il trito che avete appena preparato aggiungete dell'olio extravergine e fate soffriggere dolcemente fino a che tutte le verdure non si saranno ben insaporite poi aggiungete i il seitan e fate soffriggere bene.
  • Aggiungete anche le erbe aromatiche (salvia, rosmarino e alloro) sfumate con il vino bianco e fate insaporire bene fino a che il vino non sarà completamente evaporato.
  • A questo punto aggiungete anche i due tipi di pomodoro, abbassate la fiamma e fate sobbollire dolcemente per 1 ora (ideale sarebbe porre la pentola di coccio sopra una stufa a legna), dopo di che sarà pronto per essere utilizzato come di solito per condire la pasta.
  • Adesso assaggiatelo e ditemi se non è buonissimo ;)

Note personali:
-Per renderlo ancora più ricco è possibile aggiungere piselli o perchè no, quando si è in stagione dei porcini.


Ti potrebbe interessare anche:

1 Commenti

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram