7 marzo 2016

Panini integrali senza impasto velocissimi

Oggi è una di quelle giornate uggiose in cui fuori piove e non c'è niente da fare.
Ho acceso pigramente la tv, mi sono appostata sul divano con il plaid ed il libro di Alberto Angela su Pompei con l'intenzione di passare le successive tre ore immersa nella lettura.
Finalmente tempo per leggere qualcosa che non riguardi questioni giuridiche!
Manca qualcosa però, certo, il pane per la cena!
Mi viene in mente che leggere con la casa prosumata di pane appena sfornato sarebbe stato ancora meglio...


Non ho voglia di impastare però! Così mi viene in mente il mio pane tutto buchi: si prepara con solo una ciotola ed una forchetta! Peccato che occorra una notte per la lievitazione. Improvviso.
Uso farina macinata a pietra e farina integrale di farro, Aggiungo semi vari, e fecola di patate per rendere l'impasto morbido, impasto ed incrocio le dita... E' lievitato perfettamente!
Decido di non cuocere l'impasto tutto insieme, siamo a dieta e le porzioni già formate sono più comode per evitare tentazioni...
Inforno e 30 minuti dopo....


Cuoriosi di sapere come si preparano?

Ingredienti per 6 panini da 50 gr l'uno
100 gr di farina di grano tenero macinata a pietra
100 gr di farina di farro integrale
50 gr di fecola di patate**
1 cucchiaino di sale
8 gr di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero
188 gr di acqua tiepida
mix di semi misti: girasole, zucca, lino, sesamo etc.

Procedimento:
  • Mescolate bene le due farine ed il sale, aggiungete i semi a vostro piacere.
  • Nell'acqua sciogliete il lievito con lo zucchero.
  • Unite il composto alle farine ed, aiutandovi con i lembi di una forchetta, mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. (occorre solo 1 minuto, non impastate in alcun modo)
  • Coprite la ciotola con pellicola e mettetela in un luogo caldo della casa fino al raddoppio*.
  • Una volta raddoppiato spolverate con la farina il piano di lavoro, 
  • Aiutandovi con un tarocco o una spatola e cercando di non sgonfiare l'impasto rovesciatelo nel piano di lavoro appena preparato.
  • Aiutandovi con il tarocco dividete l'impasto a metà ed ogni metà in 3 spicchi: dovete ottenere 6 parti.
  • Arrotolate dolcemente ogni parte su se stessa e ponetela su carta forno a riposare 10 minuti, ripetete con ogni pezzo di impasto.
  • Spennellate la superficie con del latte ed aggiungete dei semi.
  • Infornate a 200°C per circa 25 minuti in forno statico, poi abbassate la temperatura a 180°C ed impostate la modalità ventilata per altri 7-8 minuti. 
  • Quando i panini risultano ben colorati sono pronti, sfornateli e poneteli in una griglia a raffreddarsi.
Note personali:
* Il tempo di lievitazione dipende dalla temperatura esterna e dal tipo di farina utilizzata: le farine che ho utilizzato io a circa 25°C hanno richiesto 2:15 di lievitazione per il raddoppio. uitlizzando la classica farina 00 impiegherete sicumente di meno.
Anche aumentare i gr di lievito favorisce una più veloce lievitazione ma attenzione, questo potrebbe risultare troppo evidente all'olfatto e rendere il pane poco digeribile se usato in quantità eccessive.
** La fecola è assolutamente necessaria per la morbidezza dei panini.
- Il pane si può realizzare anche senza semi
- Con al farina di tipo 00 la ricetta riesce benissimo
- Potete anche cuocere il pane  senza dividerlo in piccoli panini.



Ti potrebbe interessare anche:

8 Commenti

  1. Niente male, ricetta molto interessante!

    RispondiElimina
  2. che belli Erica! anzi direi proprio stupendi! Bravissima, mi piacerebbe provarli! Intanto li segno. Un bacione a presto

    RispondiElimina
  3. Il pane, fatto in casa ha tutto un altro sapore... splendida ricetta!!!

    RispondiElimina
  4. bellissimi questi panini , sicuramente da provare !!

    RispondiElimina
  5. Veloci, buoni e facili... sembrano fatti apposta per me!

    RispondiElimina
  6. Che belli questi panini, mi piace l'idea di aggiungere la fecola, sicuramente da provare! Ciao

    RispondiElimina
  7. Ormai adoro sempre di più queste ricette!!!

    RispondiElimina
  8. Bravissima Erica, complimenti per questo pane strepitoso!!!!

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram