16 maggio 2015

Horiatiki - la ricetta originale dell'insalata greca


Ho avuto modo di visitare la Grecia qualche anno fa, quando, non ancora foodblogger, giovane e spensierata mi sono goduta i paesaggi mozzafiato senza dare troppo peso al cibo. Ricordo però, che la cucina greca fu per me una scoperta.
una delle prima ricette del blog è stata la moussaka, i dolmades (che devo rifare perchè hanno delle foto proprio brutte!) ed anche la famosissima salsa tzatziki.
Molti altri cibi mi sono rimasti impressi, tuttavia la difficoltà di ricordarmi i loro nomi non mi ha permesso di ricordarli tutti, uno tra tanti però è l'insalata greca per eccellenza, facilissima da ricordare.

 La grecia è un paese con delle tradizioni culinarie molto simili alle nostre, è un paese che si affaccia sul mediterraneo ed i nostri popoli hanno avuto, in passato, le stesse influenze per questo moltissdimi piatti sono simili.
Ad esempio di questa insalata è la  kykladitiko che è in tutto e per tutto identica all'insalata pantesca.
La versione però più famosa dell'insalata greca è quella con la feta, quella che oggi vi propongo:


Interessantissimo queste informazioni che ho trovato su wikipedia:
L'insalata greca (in greco χωριάτικη σαλάτα (chorˈjatiki saˈlata) "insalata rustica" o θερινή σαλάτα (theriˈni saˈlata) "insalata estiva") è una insalata tipica della cucina greca. Questo piatto è realizzato con pomodoro, cetriolo affettato, cipolla, feta, olive (tipicamente olive Kalamata), sale, origano, olio d'oliva. Ne esistono numerose varianti: nelle isole vengono spesso aggiunti capperi sottaceto e le loro foglie. Nella Grecia settentrionale è comune l'aggiunta di peperoni.


Prima di proseguire vorrei indicarvi un blog che adoro, si chiama grEAT (fantastico anche il gioco di parole tra grecia e mangiare), è un blog contenente tantissime ricette greche di fonte certa dato che l'autrice proviene proprio dalla Grecia.


Ingredienti per 2 persone120 gr di feta
circa 10 pomodorini o un pomodoro ben maturo
1\2 cetriolo
1 cipollotto o una cipolla rossa
olio, sale e pepe qb
origano secco
basilico fresco
olive nere (occorrono le kalamata ma potete sostituirle benissimo con le taggiasche!)

Procedimento:
  • Dividete i pomodorini a metà o affettate il pomodoro e riducetelo in cubetti grossolani,
  • Pelate il cetriolo a strisce alterne (sarà più carino) e fatelo a fettine
  • Affettate il cipollotto o la cipolla finemente
  • Tagliate la feta a cubetti
  • Unite il tutto e condite con sale, olio, pepe ed origano a piacere, aggiungete un po' di basilico spezzettato con le mani e servite
Procedimento:
- Alcuni aggiungono capperi sott'aceto o peperoni in pezzi
- Per addolcire la cipolla potete metterla per qualche minuto in aceto prima di metterla sull'insalata
- Le olive nere sono perfette quelle taggiasche o quelle cotte in forno e conservate sott'olio.
- I gr di feta sono indicati in 140 perchè a persona la mia dieta ne indica 70 gr, nessuno vi vieta di aggiungerne di più.

Per chi segue una dieta ipocalorica 
(vi ricordo che la mia è dissociata da 1200 Kcal al giorno)
E' una ricetta perfetta perchè vi basterà misurare l'olio aggiungendone solo un cucchiaino ed aggiungere 40 gr di pane integrale o 30 gr di pane bianco per ottenere una cena perfetta.




Ti potrebbe interessare anche:

2 Commenti

  1. adoro la Grecia e questa insalata mi mette addosso una tremenda nostalgia, tornerei a mangiarla anche adesso ! Buona domenica

    RispondiElimina
  2. Come Chiara, anche io sono una nostalgica dei viaggi in Grecia. Ora ho anche una gran voglia di un'insalata fresca come questo, con quel tocco intenso della feta e la sapidità delle olive.
    Buonissima!

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram